Airbnb sta licenziando circa un quarto della sua forza lavoro a causa del calo dei ricavi e della necessità di ridurre i costi. I licenziamenti avranno un impatto su diversi gruppi di prodotti interni. Airbnb prevede di ricevere meno del 50% delle entrate del 2019 nel 2020. Recentemente si è assunta maggiori debiti per fornire ulteriore liquidità alla sua attività. In precedenza la società aveva promesso un’IPO per il 2020. I dipendenti separati riceveranno 14 settimane di stipendio, con un’ulteriore settimana di stipendio per ogni anno servito presso l’azienda. Airbnb permetterà ai dipendenti licenziati con meno di 12 mesi di contratto di acquistare le opzioni acquisite e fornirà anche 12 mesi di assicurazione sanitaria per gli ex dipendenti.

Iscriviti al nosto canale Telegram, per le notizie in tempo reale!

https://techcrunch.com/2020/05/05/citing-revenue-declines-airbnb-cuts-1900-jobs-or-around-25-of-its-global-workforce/