Morgan Stanley ha rilevato E-Trade con un affare da 13 miliardi di dollari. Si tratta della più grande acquisizione da parte di una banca statunitense dopo la crisi finanziaria. Morgan Stanley guadagnerà 5,2 milioni di conti clienti, 360 miliardi di dollari di attività e un’azienda leader nella gestione di piani azionari aziendali. L’operazione dovrebbe concludersi nel quarto trimestre. I 56 miliardi di dollari di depositi di E-Trade aiuteranno Morgan Stanley a finanziare i prestiti alla sua ricca clientela. Le banche rivali sostengono che Morgan Stanley ha pagato in eccesso nell’operazione. Il mercato del commercio azionario al dettaglio si è consolidato da quando Robinhood ha reso popolare l’idea che la maggior parte delle transazioni azionarie al dettaglio dovrebbero essere gratuite.

https://www.cnbc.com/2020/02/20/heres-why-morgan-stanley-is-spending-13-billion-to-buy-e-trade.html