Sinovac Biotech, un’azienda privata con sede a Pechino, ha sviluppato un vaccino SARS-CoV-2 che si è dimostrato efficace nelle scimmie macachi del Rhesus. La sperimentazione umana del vaccino è iniziata il 16 aprile. Le scimmie che hanno ricevuto dosi più elevate di vaccino hanno avuto la risposta migliore, anche se gli animali con dosi più basse hanno comunque ricevuto benefici dal trattamento.

Il vaccino è una formulazione antiquata che consiste in una versione del virus chimicamente non attiva. Anche se i risultati sono promettenti, alcuni scienziati sono preoccupati perché le precedenti ricerche sulla resistenza al coronavirus hanno suggerito che bassi livelli di anticorpi potrebbero portare a risposte immunitarie aberranti, migliorando l’infezione. Dal 23 aprile, altri sei vaccini sono entrati in esperimenti sull’uomo e altri 77 sono in fase di sviluppo.

Iscriviti al nosto canale Telegram, per le notizie in tempo reale!

https://www.sciencemag.org/news/2020/04/covid-19-vaccine-protects-monkeys-new-coronavirus-chinese-biotech-reports#