Google sta sviluppando le proprie carte di debito fisiche e virtuali. Le carte saranno co-branded con diversi partner bancari, tra cui CITI e Stanford Federal Credit Union. In combinazione con Google Pay, sarà la risposta di Google a Apple Pay e alla Apple Card. Ciò potrebbe significare che Google diventerà una società di servizi finanziari e inizierà ad offrire altri servizi che le banche offrono di solito. L’ampio accesso ai dati di Google significa che potrebbe gestire i rischi in modo più accurato rispetto alle tradizionali istituzioni finanziarie.

Iscriviti al nosto canale Telegram, per le notizie in tempo reale!

https://techcrunch.com/2020/04/17/google-card/