I ricercatori di DeepMind e del CISPA Helmholtz Center for Information Security hanno proposto un sistema di intelligenza artificiale in grado di ricostruire le funzioni della scatola nera dei programmi scritti in Karel. Karel è stato scelto perché utilizza strutture che rendono più difficili le applicazioni di reverse-engineering. Dato l’accesso solo agli ingressi e alle uscite di un’applicazione, il sistema è stato in grado di creare alla fine una copia funzionalmente equivalente del programma originale con una percentuale di successo del 78%.

Iscriviti al nosto canale Telegram, per le notizie in tempo reale!