Woman having a videochat with man on mobile phone.
Man and woman talking to each other through a video call on a smartphone. Young woman having a videochat with man on mobile phone. Woman sitting at a cafe.

L’applicazione di videochiamata di Google Duo utilizza un’intelligenza artificiale chiamata WaveNetEQ per mimare il parlato al fine di colmare le lacune causate da problemi di connessione.

Quasi tutte le chiamate di Duo hanno a che fare con pacchetti confusi o persi, causando la perdita di oltre l’8% dell’audio in un decimo delle chiamate. WaveNetEQ è stato sviluppato da DeepMind. È stato addestrato in 48 lingue diverse ed è in grado di completare automaticamente brevi sezioni di discorso sulla base di modelli comuni nel modo in cui le persone parlano. Poiché Duo è criptato end-to-end, l’IA gira sul dispositivo.

Per ora, WaveNetEQ può generare solo sillabe piuttosto che parole o frasi intere. I campioni sono collegati nell’articolo.

Iscriviti al nosto canale Telegram, per le notizie in tempo reale!

https://www.technologyreview.com/2020/04/06/998410/google-artificial-intelligence-autocomplete-internet-voice-speech-glitches-video-call/