I ricercatori di neuroscienze hanno creato un’interfaccia controllata dal cervello che può essere utilizzata dai pazienti senza un’ampia formazione quotidiana. Le attuali interfacce BCI richiedono agli utenti di riqualificarsi per ogni sessione. La nuova BCI utilizza array di elettrodi ECoG, che consentono registrazioni stabili e a lungo termine dell’attività neurale. È stata addestrata utilizzando un algoritmo di apprendimento automatico che abbina l’attività cerebrale ai movimenti desiderati dell’utente. Nel corso del tempo, i partecipanti allo studio sono stati in grado di sviluppare un modello mentale coerente per il controllo dell’interfaccia. I partecipanti hanno potuto continuare ad utilizzare l’interfaccia anche dopo il suo ripristino. Dopo aver imparato ad usare la BCI, i partecipanti sono stati in grado di continuare ad usarla senza riaddestramento e hanno potuto anche passare giorni senza pratica con un calo minimo di prestazioni.

Iscriviti al nosto canale Telegram, per le notizie in tempo reale!

https://www.nanowerk.com/news2/biotech/newsid=56061.php