Gli ingegneri di Google possono dedicare fino al 20% del loro tempo a qualche altro progetto legato a Google, che è ciò che ha permesso ad Alexander Mordvintsev di sviluppare DeepDream. DeepDream è stato creato da Mordvintsev dopo essere stato ispirato a ispezionare ciò che accadeva tra gli strati di una rete neurale convoluzionale addestrata a identificare le cose nelle immagini. I risultati sono stati unici, con la rete neurale che generava immagini che avevano porzioni degli elementi su cui la rete era stata addestrata per fondersi nell’immagine originale.

Iscriviti al nosto canale Telegram, per le notizie in tempo reale!