Un esperimento aperto presso l’Università di Stanford e l’Università di Palo Alto ha mostrato risultati estremamente positivi nel trattamento di pazienti con depressione cronica.

La tecnica utilizzata nell’esperimento prevedeva di dirigere centinaia di intensi impulsi magnetici ad una specifica parte del cervello per alcuni minuti al giorno per sei settimane. Mentre i risultati sono promettenti, la dimensione del campione dello studio era piccola e i partecipanti conoscevano lo scopo dell’esperimento. La base del trattamento è già stata approvata dalla FDA come terapia per la depressione maggiore.

Iscriviti al nosto canale Telegram, per le notizie in tempo reale!

https://www.sciencealert.com/a-small-brain-stimulating-study-relieves-depression-in-nearly-all-of-its-participants