Lo sviluppo degli antibiotici è stagnato negli ultimi decenni e la resistenza agli antibiotici è aumentata in questo periodo. I ricercatori del MIT hanno identificato un nuovo potente composto antibiotico che è stato in grado di uccidere molti dei batteri più problematici al mondo che causano malattie.

Il composto è stato anche in grado di uccidere alcuni ceppi con resistenza agli antibiotici conosciuti. Un algoritmo di auto apprendimento è stato utilizzato per vagliare più di cento milioni di composti chimici e individuare potenziali antibiotici.

Il modello potrebbe essere potenzialmente utilizzato anche per trovare altri tipi di nuovi farmaci. Può anche essere utilizzato per ottimizzare le molecole esistenti.

Ad esempio, il modello può essere addestrato per trovare una molecola che uccide solo un determinato batterio, lasciando in vita altri batteri benefici.

http://news.mit.edu/2020/artificial-intelligence-identifies-new-antibiotic-0220