Nel 2017, gli astrofisici dell’Agenzia Spaziale Europea hanno avvistato un iceberg delle dimensioni di Las Vegas che rompeva il ghiacciaio di Pine Island nell’Antartide occidentale.

Da allora l’iceberg ha cambiato la natura della costa antartica e ha generato nuovi iceberg.
I cambiamenti nel ghiacciaio sono stati monitorati tra il febbraio 2019 e il febbraio 2020.

È disponibile un video time-lapse che mostra una serie di 57 immagini radar di quel periodo.

I ghiacciai di Pine Island e Thwaites contengono acqua a sufficienza per innalzare il livello del mare in tutto il mondo di un metro e mezzo. I ghiacciai si stanno staccando in acqua a ritmi più veloci che mai, e ciò avviene su base quasi annuale, rispetto a quanto accadeva in passato ogni quattro o sei anni.

https://www.inverse.com/science/rise-shine-nasa-mission-captures-plants-as-they-wake-up-from-space