Mentre COVID-19 attira l’attenzione del mondo, la guerra contro i batteri resistenti agli antibiotici continua.

Il numero di persone che muoiono a causa di infezioni batteriche potrebbe passare da 700.000 l’anno scorso a 10 milioni l’anno entro il 2050.

I batteri evolvono la resistenza agli antibiotici nel tempo, e questo processo è accelerato da un uso eccessivo. Felix, una startup biotecnologica, ritiene di poter programmare i virus per colpire siti specifici nei batteri, uccidendo i batteri cattivi e arrestando la sua capacità di evolvere e diventare più resistente. Il trattamento è ora in fase di sperimentazione. Questo approccio può potenzialmente risensibilizzare i batteri agli antibiotici tradizionali.

https://techcrunch.com/2020/03/21/yc-startup-felix-wants-to-replace-antibiotics-with-programmable-viruses/