La start-up cinese Mobike ha rivelato che 205.600 bici condivise sono andate perse a causa di furti e atti vandalici nel corso del 2019.

Le biciclette condivise sono diventate un luogo comune nelle città di tutto il mondo. Mobike ha un sistema di punteggio di credito che premia e punisce gli utenti per i comportamenti buoni e cattivi.

I trasgressori possono essere accusati di danni, essere banditi dal servizio o denunciati alla polizia.

Le biciclette condivise sono destinate a brevi viaggi attraverso le città, ma alcuni utenti le portano a casa o le scartano nei fiumi e nei canali.

Mobike ha ritirato le sue biciclette da Manchester, Newcastle e Gateshead dopo una serie di incidenti, e il rivale di Hong Kong Gobee si è ritirato dall’Europa a causa della distruzione di massa della sua flotta di biciclette.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here