La realtà virtuale può essere vissuta al meglio sott’acqua. Un’esperienza VR subacquea al Sundance Film Festival di questa settimana chiamata Spaced Out prende ispirazione dalla luna.
Utilizza l’audio della missione Apollo 11 combinato con un collage di immagini di vari motivi lunari della cultura pop per creare un’esperienza da sogno.

La risposta dei mammiferi in immersione si attiva quando le persone vengono immerse in acqua fresca o fredda.
Questa risposta provoca una riduzione della frequenza cardiaca e la costrizione dei vasi sanguigni alle estremità.
Sembra anche in grado di impedire in modo affidabile che gli utenti VR soffrano di nausea. Essere sott’acqua aiuta anche a bloccare i suoni che distraggono, creando un’esperienza molto coinvolgente.

https://www.cnet.com/news/with-underwater-vr-you-wont-ever-want-to-come-out-of-the-pool-spaced-out-sundance/