I ricercatori dell’Università della California hanno progettato “pannelli antisolari” che teoricamente sarebbero in grado di generare energia solare di notte.
I pannelli solari funzionano perché sono freddi rispetto al sole, quindi assorbono la luce solare e la convertono in energia. I pannelli antisolari invertono il processo e generano energia attraverso la perdita di energia dai pannelli al fresco cielo notturno.
Si stima che i pannelli sarebbero in grado di generare circa un quarto della potenza di un pannello solare. Il passo successivo per gli scienziati è quello di costruire i dispositivi per vedere quanto funzionino bene. Potrebbe essere possibile aumentare l’efficienza delle celle utilizzando materiali che possono interagire meglio con lunghezze d’onda più lunghe della luce.